SU NETFLIX ARRIVA ELITE 7….ANCORA SENZA CARLA

10 Novembre 2023

Siamo giunti ad un nuovo inizio, il settimo per l’esattezza, e sarà come gli altri composto da otto episodi, quello della serie tanto amata dai giovani e che narra le vicende dei ragazzi del prestigioso liceo “Las Encinas”, si sta parlando ovviamente di Elite, tornata ancora una volta per sorprendere con i suoi risvolti misteriosi, quando? Dal 20 ottobre 2023 su Netflix.

Cosa aspettarsi quindi da questa nuova stagione? Come di consueto ordine, i temi trattati saranno attuali, liti e intrecci familiari, problemi di coppia, relazioni tossiche e ancora amori, omosessualità, differenza fra ceti sociali, il sesso nei bagni di scuola, della discoteca, sotto la doccia, ovunque.

Una serie del tutto nuova (o quasi), dal punto di vista del cast ovviamente, nuovi personaggi pronti a scombussolare gli equilibri di ogni singolo episodio e a concludere così un’altra stagione, una minestra riscaldata, troppe volte, trattandosi ormai di una serie prevedibile e che segue la linea narrativa delle stagioni precedenti,sin dai tempi di Carla Rosòn Caleruega, interpretata dalla bellissima Ester Expòsito e che ha lasciato la serie dalla quarta stagione.

Di belle attrici nel cast ce ne sono state, ce ne sono tutt’ora, da Maria Pedraza a Valentina Zenere, a Martina Cariddi fino alla new entry Mirela Balic, ma come illuminava la scena lei, la Exposito,nessun’altra, che è riuscita a fare breccia nel cuore di milioni di fan provenienti da tutto il mondo e che hanno portato a seguire l’attrice che conta milioni di follower sui social e scelta come ambasciatrice di grandi nomi come Bulgari.

Ci si affeziona quindi al personaggio, che cresce insieme alla serie, come una benedizione che regala successo e popolarità, ma che anche la serie stessa viene riconosciuta grazie ai suoi personaggi, quei personaggi che con il tempo sono andati man mano scomparendo. Ciò che questa serie ha regalato ai fan più appassionati dei personaggi di Carla e Samuel (interpretato da Itzan Escamilla) è una storia breve “Elite – storie brevi Carla Samuel” uscita nel 2021 della durata di soli tre episodi e che ha il sapore di contentino che non evita però il malcontento di chi la vorrebbe sempre lì a splendere di luce propria.

Si sente molto spesso “Erano meglio le prime stagioni”, succede alle serie durature, a maggior ragione quando si tratta della novità che colpisce, rapisce con i suoi risvolti, ma che non deve fare l’errore di diventare monotona, di stravolgere il cast, né tanto meno, di lasciare gli affezionati con la speranza di un ritorno, quello della “Reina spagnola” che chissà se avverrà con l’ottava ed ultima stagione.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Non perdere

Call My Agent-Italia 2 – La nuova stagione tra conferme e novità che funzionano

Sono disponibili al completo, in esclusiva su Sky e in