Ahsoka: un ottimo prodotto targato Star Wars

26 Ottobre 2023

Composta da otto puntate e ambientata dopo la terza stagione di The Mandalorian, Ahsoka è ideata da Dave Filoni e Jon Favreau ed è la quinta serie live action collocata nell’universo di Star Wars. Come tutti gli altri prodotti di Guerre Stellari, anche questa è stata distribuita sulla piattaforma streaming Disney+.

La serie ha come protagoniste l’ex Jedi Ahsoka Tano (Rosario Dawson) e la mandaloriana Sabine Wren (Natasha Liu Bordizzo), impegnate a indagare su una minaccia nascente in una galassia ormai indifesa. Il pericolo che potrebbe affossare la galassia è il possibile ritorno del Grand’ammiraglio Thrawn (Lars Mikkelsen), che era stato precedentemente sconfitto da Ezra Bridger (Eman Esfandi).

Questa serie tv live action di Star Wars è fino a questo momento la più corale tra quelle che hanno realizzato, seguiamo infatti le vicende – che ovviamente si incroceranno – di Ahsoka Tano, di Sabine Wren e dell’ex Jedi (ora mercenario) Baylan Skoll (Ray Stevenson) accompagnato dalla sua apprendista Shin Hati (Ivanna Sachno). Realizzare perciò una serie tv così ampia dando il giusto approfondimento a ogni singolo personaggio non era affatto facile, eppure Filoni e Favreau hanno fatto un ottimo lavoro. Ogni personaggio ha un suo ruolo specifico all’interno della serie da risultare interessante e convincente. Sarà fondamentale scoprire cosa decideranno gli autori con il personaggio di Baylan Skoll visto che purtroppo Ray Stevenson è venuto a mancare il 21 maggio 2023.

Ahsoka, una scena della serie tv

Ahsoka gioca molto, giustamente, sull’equilibrio della forza: Ahsoka Tano è l’ex apprendista di Anakin Skywalker e il destino che ha avuto il suo vecchio maestro la tormenta, Baylan Skroll è un Jedi rinnegato che è passato al lato oscuro, mentre Sabine compie un mero percorso di formazione da fungere quasi da protagonista vera della serie. Il rapporto tra quest’ultima e Ahsoka Tano è proprio un rapporto allievo-maestro, con Sabine che puntata dopo puntata diventa più esperta e consapevole dei propri mezzi.

Il ritmo va in crescendo e il casting ha fatto un lavoro eccezionale dato che Ezra Bridger, Sabine Wren e Thrawn sono praticamente identici a come li avevamo lasciati Rebels. A tal proposito, se non conoscete un minimo la storia di Ahsoka Tano raccontata in Star Wars: Clone Wars e se non avete ancora finito Rebels allora è inutile che guardiate Ahsoka. Se invece siete già a conoscenza di chi sia l’ex allieva di Anakin Skywalker e avete buona memoria degli eventi visti in Rebels allora godetevi questa avventura cupa e intrigante chiamata Ahsoka.

Avatar photo

Jacky Debach

Isac Jacky Debach nasce a Roma il 30 gennaio 1994. Ha conseguito la laurea triennale in Comunicazione pubblica e d'impresa presso La Sapienza, la laurea magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale presso l'Università degli Studi Roma Tre (DAMS) e il diploma di Master in Critica giornalistica presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico". Ha lavorato come redattore per Cosanepensate.it, come account commerciale per la ME Production SRL e ha collaborato con Madmass.it, Metropolitan Magazine.it e Recensito. Attualmente gestisce la pagina social Cinefusi.it e lavora come social media manager. Amante del cinema, della musica, della serialità televisiva e del calcio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Non perdere

Hassani Shapi, l’attore sorridente che faceva allargare l’anima.

Non so che tipo di rapporto l’essere umano dovrebbe avere