Avatar photo

Jacky Debach

Isac Jacky Debach nasce a Roma il 30 gennaio 1994. Ha conseguito la laurea triennale in Comunicazione pubblica e d'impresa presso La Sapienza, la laurea magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale presso l'Università degli Studi Roma Tre (DAMS) e il diploma di Master in Critica giornalistica presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico". Ha lavorato come redattore per Cosanepensate.it, come account commerciale per la ME Production SRL e ha collaborato con Madmass.it, Metropolitan Magazine.it e Recensito. Attualmente gestisce la pagina social Cinefusi.it e lavora come social media manager. Amante del cinema, della musica, della serialità televisiva e del calcio.
10 Maggio 2024

La profezia del male: un horror che gioca a carte scoperte

Se c’è una cosa che purtroppo sta caratterizzando buona parte del cinema horror moderno è la troppa somiglianza tra i prodotti di questo genere. La profezia del male, ahimè, rientra in questa categoria poiché tolto il gusto dell’intrattenimento lascia solo una miriade…
8 Maggio 2024

Il regno del pianeta delle scimmie: la recensione

Quant’è bella la trilogia reboot de Il pianeta delle scimmie e quant’è incredibile il personaggio di Cesare interpretato da un Andy Serkis in stato di grazia. La trilogia iniziata nel 2011 con Rupert Wyatt e finita nel 2017 con Matt Reeves rappresenta…
6 Maggio 2024

The Fall Guy: dedicato agli stuntmen

Quando c’è David Leitch dietro la macchina da presa il divertimento è assicurato. Dopo lo spassoso Bullet train il regista texano ci porta nelle sale The Fall Guy, che include canzoni dei Kiss, Scorpions, ACDC e di Taylor Swift per mescolare l’adrenalina…
3 Maggio 2024

INCANTI: l’illusionismo al Teatro Olimpico

Si è tenuta ieri sera la prima data romana di INCANTI, scritto e diretto dal mentalista Andrea Rizzolini, il quale ha voluto colmare il divario che da sempre divide l’illusionismo e il teatro. Il Teatro Olimpico era quasi tutto esaurito (a riempire la…
26 Aprile 2024

Civil War è brutalmente realistico

Alex Garland con Civil War ci immerge subito in uno scenario apocalittico, fin dalla prima scena infatti assistiamo a una guerra civile negli Stati Uniti, separati tra stati fedeli al Presidente (Nick Offerman) degli Stati Uniti e stati secessionisti, come California e…
20 Aprile 2024

Spy x Family Code: White, la recensione

Spie, famiglia, segreti, ironia e azione: sono questi gli ingredienti principali di Spy x Family Code: White, basato sulla serie manga shōnen Spy × Family di Tatsuya Endo. L’autore del manga però non ha scritto la sceneggiatura del film visto che ci…
28 Marzo 2024

Godzilla e Kong – Il nuovo impero, fate largo ai titani

Il difetto del MonsterVerse è quello di avere dei personaggi umani poco interessanti, neo che influenza i prodotti di questo universo affascinante. Il precedente Godzilla vs. Kong di Adam Wingard, per esempio, è nettamente più interessante quando in scena compaiono i due…
25 Marzo 2024

Imaginary: altro colpo mancato dalla Blumhouse

La Blumhouse Productions è in un periodo di forte calo, ma se non altro Imaginary prosegue la scia iniziata con M3gan a gennaio 2023, che ha a che fare con l’horror legato all’infanzia. Difatti, l’interessante M3gan racconta la storia di una intelligentissima…
22 Marzo 2024

“Priscilla” è molto meglio di “Elvis”, la recensione

All’80esima edizione del Festival di Venezia è stato presentato in concorso “Priscilla“, il nuovo film di Sofia Coppola che racconta la travagliata storia d’amore iniziata nel 1959 tra la liceale Priscilla Beaulieu (interpretata da Cailee Spaeny) e la star del rock’n’roll Elvis…
18 Marzo 2024

Emiliano Locatelli: “Mi ispiro al mondo della fabbrica”

Dragan (Enzo Salvi), un ex-rapinatore e Daniele (Gennaro Lillio), un giovane operaio, diventano amici grazie alla loro passione per il gioco degli scacchi. La chiusura però della fabbrica dove lavora Daniele e il tragico susseguirsi degli eventi legherà fortemente il loro destino…
1 Marzo 2024

Malala: più un romanzo che uno spettacolo

Realizzare uno spettacolo teatrale basato su fatti realmente accaduti e interpretato solo da un’attrice giovanissima, Annalisa Cervera, è un’impresa folle, nonché complicatissima. Ma andiamo con ordine: Malala è andato in scena presso il Teatro Lo Spazio di Roma e racconta la storia…
23 Febbraio 2024

Estranei: un labirinto imploso ed intenso

Se avete voglia di drammi psicologici e strazianti allora non potete perdervi Estranei, ispirato al romanzo di Taichi Yamada – già portato in scena da Nobuhiko Obayashi in The Discarnates – pubblicato nel 1987 e vincitore del Premio Yamamoto Shūgorō nel 1988.…
21 Febbraio 2024

BarattoCult: intervista a Carlo Boso

In occasione del BarattoCult (qua la nostra intervista all’organizzatrice Gigliola Tagliaferri: https://www.banquo.it/teatro/2024/02/07/barattocult-il-festival-del-baratto-culturale-dal-7-all11-febbraio-ad-apecchio) che si è svolto dal 7 all’11 febbraio, noi di Banquo Magazine abbiamo intervistato il direttore artistico Carlo Boso, attore e regista teatrale diplomato al Piccolo Teatro di Milano e…
21 Febbraio 2024

BarattoCult: intervista ad Aureliano Delisi

Durante il BarattoCult noi di Banquo Magazine abbiamo avuto il piacere di intervistare il drammaturgo Aureliano Delisi, il quale ha curato la ricerca storica e artistica della Valle della Carda e dintorni. Che metodologia di ricerca ha usato per organizzare questo festival?…
21 Febbraio 2024

BarattoCult: intervista a Valeria Fiorini

In occasione del BarattoCult noi di Banquo Magazine abbiamo avuto il piacere di intervistare Valeria Fiorini, danzatrice riminese classe 1977. Com’è nata la collaborazione con il Teatro Le ombre? Nel mio caso è nata tre anni fa perché sono stata contattata da…
15 Febbraio 2024

Argylle – La super spia, la recensione

Quanto è divertente Kingsman come franchise? Ebbene sì, è talmente spassoso che Matthew Vaughn, ormai consapevole di avere gli attributi per realizzare commedie spionistiche, ha realizzato un altro film dello stesso genere dal titolo Argylle – La super spia, uscito in Italia…
12 Febbraio 2024

Bob Marley: One Love al cinema

Bob Marley – One Love è un biopic talmente deludente che pare ancora salvato in bozza in attesa solo di avere il suo montaggio finale. In uscita nelle sale italiane il 22 febbraio distribuito da Eagle Pictures, il film è scritto da…
24 Gennaio 2024

Tutti tranne te: divertente e allegro, la recensione

Cosa succede quando metti come protagonisti di una commedia due sex symbol? Le risposte sono molteplici, ma sicuramente sono film che spesso danno, giustamente, peso alla loro bellezza talvolta sottolineandone i difetti caratteriali. È quello che succede con l’ultima fatica del regista…
23 Gennaio 2024

Dieci minuti: buon adattamento della Tognazzi

Dal 25 gennaio sarà in sala Dieci minuti, distribuito da Vision Distribution e con Barbara Ronchi, Margherita Buy, Fotinì Peluso, Alessandro Tedeschi, Anna Ferruzzo, Marcello Mazzarella, Mattia Geraci, Barbara Chichiarelli e Matteo Cecchi. Un film ben interpretato e quasi tutto al femminile…
23 Gennaio 2024

Maria Sole Tognazzi: Dieci minuti è un film al femminile

È stata una conferenza stampa tutta al femminile quella di Dieci minuti, tenutasi al cinema Barberini di Roma in data lunedì 22 gennaio 2024. Difatti, a rispondere alle domande dei giornalisti sono state Maria Sole Tognazzi (regista e sceneggiatrice), Francesca Archibugi (sceneggiatrice),…
19 Gennaio 2024

Perfect Days: la poesia nelle piccole cose

Dal 4 gennaio è al cinema Perfect Days, diretto da Wim Wenders e premiato al Festival di Cannes per la miglior interpretazione maschile (Koji Yakusho). L’ultima fatica del regista tedesco, quasi ottantenne, non è per tutti essendo molto particolare nella sua semplicità.…
18 Gennaio 2024

The Beekeeper: mai sottovalutare un apicoltore

Se volete vedere un action movie che vi faccia spegnere il cervello per quasi due ore allora potete dare un’occhiata a The Beekeeper, uscito nelle sale italiane l’11 gennaio. Cercate però di non paragonarlo a John Wick perché la saga con Keanu…
18 Gennaio 2024

Pare parecchio Parigi: il carpe diem di Pieraccioni

La commedia italiana del 2024 sembra premere fin da subito sulle dinamiche familiari. Succede anche nelle migliori famiglie (di Alessandro Siani), 50 km all’ora (di Fabio De Luigi) e Pare parecchio Parigi (di Leonardo Pieraccioni) ruotano proprio attorno al difficile rapporto tra…
17 Gennaio 2024

Cinghiali: una riflessione agrodolce della convivenza

Era semipieno ieri sera il Teatro de’ Servi per la prima di Cinghiali, che sarà in scena fino al 28 gennaio e che comprende nel cast attoriale gli ottimi Duccio Camerini, Antonia Di Francesco, Veronica Liberale e Giuseppe Zep Ragone. Lo spettacolo…