“Scena con delitto”, suspence fino all’ultimo respiro con l’ispettore Poisson

2 Gennaio 2023

Il Teatro Spazio 18b è un piccolo, piccolissimo scrigno che produce ed offre al pubblico delle vere performance d’arte. Si trova in quel di Garbatella, rione tra i più caratteristici a Roma, ed è animato dalla Compagnia dei Masnadieri, gruppo di lavoro guidato dai “timonieri” Jacopo Bezzi e Massimo Roberto Beato. Attori, autori e registi che hanno il buon fiuto di attirare tra gli spazi di Via Rosa Raimondi Garibaldi persone e contenuti di assoluto interesse. Una cifra distintiva del 18b è per esempio il genere del giallo classico. Le indagini condotte dall’ispettore Hercule Poisson, ambientate nei primi decenni del Novecento, tra gli interni di dimore borghesi e sfarzosi alberghi. Eleganza e perspicacia, inganno e sospetto. Suspence, fino all’ultimo respiro.

Ed è così che ha preso forma la trama di “Scena con delitto”, diretto da Beato (con l’assistenza di Davide Mario Lo Presti) per l’interpretazione di Bezzi, Beato, Veronica Rivolta e Jacopo Uccella. Anno 1934, a Venezia sono in corso le prove per la messa in scena del Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand per la prima edizione del Festival Internazionale del Teatro della Biennale. Lily Spencer, anziana attrice della compagnia, viene trovata assassinata nella propria casa. Chi è responsabile dell’efferato delitto? Si ritiene che il colpevole sia un giovane, ma ecco che entra in scena Poisson, che porta all’annullamento di un processo dal verdetto pressochè unanime e attiva l’apertura di un nuovo capitolo di indagini. Partendo dalle prove in corso di svolgimento dentro un vecchio e decadente teatro. Dove si muovono con disinvoltura addetti ai lavori piuttosto sospetti. Maschere in scena e forse anche nella vita.

Le scene sono ottimamente costruite, sfruttando anche un pannello semitrasparente che raddoppia di fatto la quarta parete. Costumi ricercati, luci e atmosfere sonore coordinate con grande attenzione da Federico Malvaldi, le voci esterne di Daniela Barra ed Evelina Nazzari a chiudere un cerchio ad effetto che ha raccolto consensi nelle diverse repliche proposte a dicembre.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Non perdere

La Distrazione della Formica di Niccolò Felici.

Debutta al Teatro Vascello di Roma per il Fringe Festival