Ti amo sei perfetto, ma ora cambia!: un musical piacevole

5 Gennaio 2024

“Ci ricadrai”, così cantano gli attori nel finale di Ti amo sei perfetto, ma ora cambia!, una frase che sintetizza perfettamente questo spettacolo perché per quanto sia difficile trovare la metà della mela, comunque dall’amore non si fugge. Ti amo sei perfetto, ma ora cambia! è un musical romantico scritto da Joe Di Pietro con le musiche di Jimmy Roberts, tradotto in tredici paesi del mondo e in scena al Teatro Lo Spazio dal 4 al 7 gennaio. Il cast è composto da Silvia Santoro, Gianluca Savino, Mirko Basile, Irene Egidi e Alessia Tona, quest’ultima anche regista.

Ti amo sei perfetto, ma ora cambia! è diviso in episodi legati a questioni di cuore, in particolar modo ai dubbi che ci perseguitano prima e durante un appuntamento. Le canzoni cantante dal cast danno voce a tutti i pensieri che ci abbattono e ci danno allo stesso tempo la forza di immaginare un futuro migliore. Lo stesso titolo preannuncia un malessere che, per l’appunto, tramuta in una canzone d’amore. Una rappresentazione teatrale coinvolgente e minimalista, tanto che sul palco, non di certo ristretto del teatro, ci sono sempre pochissimi oggetti di scena e a volte non ci sono nemmeno gli attori visto che recitano pure in platea, dando al palcoscenico così il mero ruolo di sfondo.  

Una mossa audace quanto rischiosa visto che per ideare una cosa del genere serve un cast di alto livello, l’attenzione del pubblico è infatti rivolto solo sugli attori sostenuti dalle luci di Marco Bertoni e dalle musiche di Gabriele Ripa. A conti fatti l’idea è stata vincente perché ha permesso una maggior varietà dello show e un maggior coinvolgimento del pubblico, anche se però a lungo andare lo spettacolo cala e il secondo atto ha meno grinta e forza rispetto al primo. A tal proposito, tra i primi episodi c’è una partita di tennis appena conclusa tra Gianluca Savino e Silvia Santoro – i migliori del cast – alle prese con il quarto appuntamento che è esilarante.

Ti amo sei perfetto, ma ora cambia! è uno show piacevole, consigliato a chi vuole passare 90 minuti spensieratamente sentendosi meno solo, perché di fatto tutti noi ci siamo ritrovati in almeno una delle situazioni della storia, solo che con questo spettacolo ne possiamo ridere.

Avatar photo

Jacky Debach

Isac Jacky Debach nasce a Roma il 30 gennaio 1994. Ha conseguito la laurea triennale in Comunicazione pubblica e d'impresa presso La Sapienza, la laurea magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale presso l'Università degli Studi Roma Tre (DAMS) e il diploma di Master in Critica giornalistica presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico". Ha lavorato come redattore per Cosanepensate.it, come account commerciale per la ME Production SRL e ha collaborato con Madmass.it, Metropolitan Magazine.it e Recensito. Attualmente gestisce la pagina social Cinefusi.it e lavora come social media manager. Amante del cinema, della musica, della serialità televisiva e del calcio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Non perdere

Fausto Russo Alesi e la sua Arte di Rifare Eduardo.

È on – line da qualche giorno il cartellone del