Ultimi articoli

26 Marzo 2024

Malinconici “Vecchi tempi” all’Argot

di Emiliano Metalli La stagione del Teatro Argot è senza dubbio costellata di gioielli. Ma la sua peculiarità consiste, oltreché nell’alto profilo delle scelte in cartellone, nella stessa modalità di fruizione dell’atto scenico. La vicinanza agli interpreti, la partecipazione “comune” all’azione e…
25 Marzo 2024

Imaginary: altro colpo mancato dalla Blumhouse

La Blumhouse Productions è in un periodo di forte calo, ma se non altro Imaginary prosegue la scia iniziata con M3gan a gennaio 2023, che ha a che fare con l’horror legato all’infanzia. Difatti, l’interessante M3gan racconta la storia di una intelligentissima…
22 Marzo 2024

“Sette minuti’” tra lavoro e dignità

In scena presso il teatro Vittoria di Roma fino al prossimo 24 marzo, ‘Sette minuti’ racconta l’odissea di un gruppo di operaie che si trovano a dover scegliere tra lavoro e dignità. L’opera, che da anni è un successo sulle scene, porta…
22 Marzo 2024

“Priscilla” è molto meglio di “Elvis”, la recensione

All’80esima edizione del Festival di Venezia è stato presentato in concorso “Priscilla“, il nuovo film di Sofia Coppola che racconta la travagliata storia d’amore iniziata nel 1959 tra la liceale Priscilla Beaulieu (interpretata da Cailee Spaeny) e la star del rock’n’roll Elvis…
20 Marzo 2024

Cinema, Puglia e sregolatezza!

Riprendono i nostri dialoghi con gli interpreti del panorama teatrale e cinematografico italiano, le nostre “espressioni attoriali” con chi ogni giorno si spoglia della propria anima per rivestirla con quella dei personaggi da interpretare, arricchendola in una osmosi continua. Riprendiamo il nostro…
18 Marzo 2024

Emiliano Locatelli: “Mi ispiro al mondo della fabbrica”

Dragan (Enzo Salvi), un ex-rapinatore e Daniele (Gennaro Lillio), un giovane operaio, diventano amici grazie alla loro passione per il gioco degli scacchi. La chiusura però della fabbrica dove lavora Daniele e il tragico susseguirsi degli eventi legherà fortemente il loro destino…
17 Marzo 2024

Il rischio e lo stupore. Conversazione con Maura Teofili

Il 7 aprile scade il termine per partecipare alla call Powered by REf. Il progetto, compreso nella programmazione di Romaeuropa Festival, rientra nella rassegna Anni Luce_osservatorio di futuri possibili. L’iniziativa prevede la collaborazione di differenti partner, tra cui Carrozzerie | n.o.t, 369gradi,…
15 Marzo 2024

Lunatica Salome al Teatro dell’Opera di Roma

di Emiliano Metalli Dall’opera di Francoforte arriva l’attuale produzione di Salome, opera in un atto di Richard Strauss, in scena al Teatro dell’Opera di Roma. Una regia concettualmente complessa, ma scenicamente difficile da seguire è quella di Barrie Kosky ripresa da Tamara…
9 Marzo 2024

Shōgun – Il gioco dei troni nel Giappone feudale

Se siete orfani di Game of Thrones e volete vedere qualcosa in grado d’allietare anche la lunga attesa che manca alla seconda stagione di House of the Dragon, in arrivo a giugno, su Disney+ è disponibile Shōgun. Questa serie di FX, composta da…
7 Marzo 2024

Un altro Ferragosto: la festa malinconica di Virzì

Mi sembra si dica che “l’attesa aumenta il piacere”, ma, a volte, c’è il rischio che una quantità di tempo eccessiva possa rendere i ricordi o la speranza, a seconda della prospettiva dalla quale si guarda, degli elementi più emotivi ed onirici…
7 Marzo 2024

Emiliano Reali: scrittore che attraversa i generi

intervista di Emiliano Metalli Emiliano Reali è uno scrittore che attraversa i generi – letterari e umani – e approda oggi a nuovi progetti, senza perdere di vista da un lato il potere educativo e formativo della parola, dall’altro l’importanza dell’atto creativo…
Fonte rbcasting
3 Marzo 2024

Intervista a Silvio Maselli e Daniele Basilio

Tra le tante case di produzione cinematografica e televisiva italiane ce n’è una che negli ultimi anni si è distinta per originalità e creatività: Fidelio, fondata da Silvio Maselli e Daniele Basilio nel 2020. Grazie all’aiuto di diversi investitori, i due manager…
3 Marzo 2024

La lucida ossessione di “Anna Cappelli” al Cometa Off

Donna, figlia, sorella, bambola, strega; ingenua, remissiva, pazza, ossessiva; Anna Cappelli è tutto questo, una mente di contraddizioni, incarnazione di antitesi morali e immorali, provocatrici e perbeniste. Anna si colora di svariate sfumature identitarie, ma una le manca: il ruolo di moglie.…
1 Marzo 2024

Malala: più un romanzo che uno spettacolo

Realizzare uno spettacolo teatrale basato su fatti realmente accaduti e interpretato solo da un’attrice giovanissima, Annalisa Cervera, è un’impresa folle, nonché complicatissima. Ma andiamo con ordine: Malala è andato in scena presso il Teatro Lo Spazio di Roma e racconta la storia…